La Squadra Volante: il “parente scomodo” di questa Polizia

LA SQUADRA VOLANTE: IL “PARENTE SCOMODO” DI QUESTA POLIZIA

di Gianmarco Calore

E’ stato recentemente presentato il calendario ufficiale 2017 della Polizia di Stato.

Come sempre, visto il successo degli anni passati, le foto sono state commissionate a uno dei massimi professionisti del settore, proseguendo nell’azzeccatissima formula inaugurata nel 2004 con Oliviero Toscani. Anche quest’anno la qualità del lavoro è indubbiamente elevata, adeguandosi allo standard voluto.

Da osservatore ormai disincantato della realtà che ci riguarda, non ho potuto esimermi dal notare che per l’ennesima volta non è stata dedicata una sola fotografia a quella che una volta era la “punta di diamante” della prevenzione generale: la Squadra Volante.

Continua a leggere

Annunci

Quel turno di servizio la notte di Natale

Ci sono storie che non hanno tempo. Non hanno tempo, ma soprattutto non hanno differenze di Uniforme. Questa bellissima narrazione va letta davanti al camino, in una fredda notte invernale, magari sorseggiando qualcosa di forte. E’ narrata con schiettezza, la stessa schiettezza che appartiene ai montanari. I protagonisti appartengono al Corpo della Guardia di Finanza, ma – ripeto – l’Uniforme indossata non fa differenza. E’ una storia di uomini duri, in un ambiente impervio: una leggenda, forse… Ma non siamo forse rimasti tutti noi ancora un po’ bambini?

Si ringrazia il Museo Storico della Guardia di Finanza per la concessione del materiale fotografico.

Buona lettura!

 

QUEL TURNO DI SERVIZIO LA NOTTE DI NATALE

di Lorenzo della Frattina

image_large.jpeg

Io, questa storia l’ho letta tanti anni addietro su di una rivista; una rivista della Guardia di Finanza. Peraltro io la prima uniforme che ho vestito, appena conseguita la maturità scientifica -seppure per breve tempo- è stata quella: sono stato Allievo Sottufficiale quando qui, lungo il confine alpestre, vi erano gli ultimi leggendari distaccamenti ove io avevo maturato quella scelta ,purtroppo stroncata da una polmonite che mi spinse a un prematuro proscioglimento, ma, prima dell’arruolamento, in quelle casermette a strapiombo sui crinali, ho conosciuto amici che- ancora oggi- sono tra i miei più cari e fraterni.
Nessuno sa se questa storia sia davvero accaduta, o se appartenga invece ad una delle piccole, grandi leggende di cui è intriso il nostro confine. E’una storia che cercherò di ripetervi con parole mie -così come pare era solito raccontarla- diceva il cronista- un vecchio graduato alle reclute giunte alla Scuola Alpina: la raccontava solenne sorseggiando un bicchiere di vino, quasi ( o forse davvero ), l’avesse vissuta lui in prima persona…

Continua a leggere

Il reparto Speciale della Polizia Stradale (i “Falchi”)

IL REPARTO SPECIALE DELLA POLIZIA STRADALE “FALCHI”

di Gianmarco Calore

Testimonianza diretta e fotografie gentilmente concesse dall’Ispettore Capo della Polizia di Stato in quiescenza Mario Angelo Cucciari

PS 1975 squadra falchi polizia stradale.jpg

Anni Settanta, anni di profondo tormento per la società italiana.

All’effervescenza delle piazze, rivoltate dalle manifestazioni del Sessantotto, si stanno affiancando ben più preoccupanti movimenti eversivi extraparlamentari, sia di destra che di sinistra. Come se non bastasse, la criminalità comune e organizzata sta rialzando pericolosamente la testa, con bande di predoni, rapinatori, sequestratori e trafficanti di droga che imperversano in tutta la Penisola, soprattutto nel Nord e nelle sue ricche metropoli.

La situazione sta sfuggendo di mano, tra le Forze dell’Ordine in strada si muore sempre più spesso e tutti gli sforzi per contrastare questi tristi fenomeni sembrano non bastare mai.

Ecco che la Polizia (QUELLA Polizia…), grazie anche a una profonda coesione tra Ufficiali e personale subordinato, risponde in modo molto pratico, prediligendo  totalmente l’aspetto operativo-repressivo a tante inutili chiacchiere che invece oggi sembrano farla da padrone.

Continua a leggere